Chi siamo

Invent nasce dalla convinzione che attraverso la tecnologia e l’ingegno umano è possibile costruire un futuro migliore.

L'azienda

Invent srl è un’azienda produttrice di sistemi energetici alternativi e di apparecchiature per il risparmio energetico,
è un’impresa giovane e dinamica che poggia il proprio modo di agire su un principio forte:
Invent nasce dalla convinzione che attraverso la tecnologia e l’ingegno umano è possibile costruire un futuro migliore.
Per futuro migliore intendiamo il raggiungimento di una condizione più serena dell’uomo, in sintonia con l’ambiente e la natura in cui vive.

Anticipare il futuro

È intrinseca nella filosofia Invent la propensione ad investire nel futuro, intuire le direzioni dello sviluppo e fare scelte che anticipino i tempi. Invent opera nel settore del fotovoltaico dal 2005, quando in Italia la sensibilità per le energie alternative era pressochè inesistente. Una scelta che sta premiando.

Credere nell’uomo

L’evoluzione dell’uomo è sempre passata attraverso la sua capacità di inventare nuove tecniche e tecnologie per crescere. Noi di Invent crediamo in uno sviluppo sostenibile dove l’uomo sappia utilizzare con intelligenza la tecnica per migliorare la qualità della vita. Per questo siamo costantemente impegnati nello sviluppare soluzioni che sappiano sfruttare con rispetto le risorse rinnovabili che la Natura ci ha messo a disposizione.

Esportare l’italianità

Moda, arte, motori e buona cucina sono i settori dove l’ingegno italiano raggiunge oggi i migliori risultati. L’azienda Invent esprime l’eccellenza della tecnica italiana nella progettazione e produzione di moduli fotovoltaici di sistemi tecnologici di qualità. Il modo giusto per affermare, con orgoglio e senza pregiudizi, i nostri valori e le nostre capacità nel mondo.

VISIONE FUTURA
SVILUPPO SOSTENIBILE
ITALIANITÀ

I nostri premi

Le nostre certificazioni

La produzione Invent

La costruzione di pannelli fotovoltaici, oltre a componenti di qualità, richiede conoscenze, logiche e strumentazioni ad elevato contenuto tecnologico.

Invent con la propria linea di assemblaggio automatizzata rappresenta un sito produttivo tecnologicamente all’avanguardia e con una capacità annua di ben 160 megawatt, si pone oggi nei primi posti del panorama produttivo italiano.

LA STRINGATURA

La costruzione delle stringhe è la prima e tra le più importanti fasi nella produzione di un modulo fotovoltaico.
In Invent è completamente automatizzata mediante l’ausilio di bracci pneumatici e nastri trasportatori che posizionano e collegano le celle solari con il ribbon.
La fase di saldatura è ottimizzata grazie ad un surriscaldamento differenziato delle varie zone della stringa.

L' ASSEMBLAGGIO

Attraverso l’azione combinata di tre diverse automazioni: robot antropomorfo, taglio EVA e caricamento vetro solare, la fase di assemblaggio del multistrato (vetro, celle, EVA) risulta essere estremamente rapida e precisa.

La completa automazione del procedimento garantisce un’elevata produttività, unita ad un alto livello qualitativo senza la necessità di alcun intervento manuale.

L' ASSEMBLAGGIO

Attraverso l’azione combinata di tre diverse automazioni: robot antropomorfo, taglio EVA e caricamento vetro solare, la fase di assemblaggio del multistrato (vetro, celle, EVA) risulta essere estremamente rapida e precisa.

La completa automazione del procedimento garantisce un’elevata produttività, unita ad un alto livello qualitativo senza la necessità di alcun intervento manuale.

LA LAMINAZIONE E I TRASFERIMENTI

La laminazione è un processo fondamentale per la buona riuscita del modulo e per la durata dello stesso nel tempo.
Il processo consente, mediante surriscaldamento sottovuoto, l’unione dei diversi strati del pannello (vetro, EVA, e backsheet) con le celle in silicio, generando un corpo unico solidale.
L’operazione è preceduta da un’attento controllo del modulo per la verifica di eventuali anomalie e per l’ultimazione dei collegamenti elettrici.

LE APPLICAZIONI E I COMPONENTI

L’inserimento della cornice perimetrale del modulo e l’applicazione della scatola di giunzione per i collegamenti elettrici sono operazioni svolte da personale qualificato su postazioni semiautomatiche che agevolano e facilitano il lavoro.

La cura e l’attenzione posta da Invent in queste lavorazioni, effettuate con perizia e passione, sono la garanzia che offre il prodotto italiano.

LE APPLICAZIONI E I COMPONENTI

L’inserimento della cornice perimetrale del modulo e l’applicazione della scatola di giunzione per i collegamenti elettrici sono operazioni svolte da personale qualificato su postazioni semiautomatiche che agevolano e facilitano il lavoro.

La cura e l’attenzione posta da Invent in queste lavorazioni, effettuate con perizia e passione, sono la garanzia che offre il prodotto italiano.

IL COLLAUDO

Alla fine della linea di montaggio si attuano i controlli per l’efficienza del pannello fotovoltaico: funzionalità con messa in tensione del modulo a 6000 volt e potenza del pannello, testato singolarmente per determinare la potenza dello stesso.

Ogni operazione (flash-test) è univoca, in quanto viene associata automaticamente al serial number posto all’interno del laminato.
A seguito di ciò, viene generata un’etichetta indelebile che sarà applicata in automatico sul retro del modulo.

LE FINITURE E IL CONFEZIONAMENTO

In Invent le finiture finali dei moduli vengono effettuate attraverso l’ausilio di uno specifico robot antropomorfo ABB che, senza l’intervento umano, provvede a etichettare, incidere e confezionare i pannelli su quattro diverse piattaforme a seconda della potenza certificata in collaudo (sorting).

LE FINITURE E IL CONFEZIONAMENTO

In Invent le finiture finali dei moduli vengono effettuate attraverso l’ausilio di uno specifico robot antropomorfo ABB che, senza l’intervento umano, provvede a etichettare, incidere e confezionare i pannelli su quattro diverse piattaforme a seconda della potenza certificata in collaudo (sorting).