Finiture finali e confezionamento

In Invent le finiture finali dei moduli vengono effettuate attraverso l’ausilio di uno specifico robot antropomorfo ABB che, senza l’intervento umano, provvede a etichettare, incidere e confezionare i pannelli su quattro diverse piattaforme a seconda della potenza certificata in collaudo (sorting).

  • .

  • A. Etichettatura

    Il robot applica sul modulo l’etichetta indelebile (generata all’atto del collaudo) con i dati certificati di potenza del modulo.

    IXWP027

  • B. Chiusura scatola di giunzione

    La duttilità del robot è apprezzabile in una lavorazione all’apparenza semplice: la chiusura della scatola di giunzione. Il braccio meccanico è in grado, simultaneamente, di movimentare un intero modulo dove è necessaria potenza, e di chiudere un coperchio in plastica dove è richiesta particolare sensibilità e precisione.

    IXWP028

  • C. Incisione laser

    La stazione di finitura è equipaggiata con un laser che permette l’incisione personalizzata della cornice dei moduli. L’operazione gestita in automatico dal robot è impostata dall’operatore su un’apposita consolle di comandi.

    IXWP029

  • .

  • D. Pulizia e finitura

    La pulizia ed il controllo estetico del modulo vengono affidati alla responsabilità dell’operatore che ne verifica l’integrità e l’idoneità al confezionamento.

    In questa fase il robot attende la conferma dell’operatore per procedere all’imballaggio.

    IXWP030

  • E. Confezionamento

    Terminate le finiture il robot si occupa di confezionare i moduli.

    Lo fa suddividendo in automatico i moduli su quattro diverse piattaforme a seconda della potenza verificata e alla commessa in gestione.

    Ultimato il lavoro, all’operatore non resta che prelevare gli imballi ed avviarli alla spedizione.

    IXWP031